Cucina Veloce

Polpettone di fagiolini

Il polpettone di fagiolini (e patate) è un piatto estivo, anche se il nome non lo direbbe, della tradizione  genovese. Alcuni piatti tipici della cucina ligure, sono entrati nella mia vita da quando ho conosciuto mio marito e soprattutto mia suocera (vai a vedere la ricetta della pasta con le verdure di Agnese). Il polpettone va mangiato freddo accompagnato dai pomodori in insalata (meglio se cuore di bue). Non è propriamente un piatto veloce, perché i tempi di preparazione delle verdure sono un po’ lunghi, ma vi garantiscono che ne vale la pena. Vi forniscono le dosi per una teglia del diametro di circa 32 cm.

Ingredienti

Patate                     700 gr
Fagiolini                 350 gr
Uova                        2
Cipolla                     mezza di media dimensione
Parmigiano             50 gr
Olio EVO                   Qb
 Pan grattato            100 gr

Ecco come preparare il polpettone di fagiolini

Pulire i fagiolini e farli bollire. Far cuocere le patate in acqua senza pelarle  (se volete la pentola a pressione va benissimo) e quando sono pronte privarle della buccia. Passare patate e fagiolini nel passa verdure, aggiungere al composto ottentuo il sale, le uova e il parmigiano grattuggiato. Amalgamare il tutto. In un tegame capiente mettere a soffriggere la cipolla in abbondante olio e qundo risulta essere bionda, aggiungere il composto con i fagiolini, lasciando cuocere per alcuni minuti. Prendere una teglia del diametro di circa 32 cm, ungerla bene e spargere metà pan grattato. Distribuire uniformemente il composto tolto dal fuoco, effettuare  alcuni leggeri solchi con una forchetta e spargere il restante pan grattato. Portare il forno a 180°C, distribuire un filo d’olio sul polpettone ed infornarlo per circa trenta minuti. Il polpettone si mangia freddo, ma a parer mio è ottimo anche caldo.

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*