Eventi, Eventi Sociali

PIGOTTA

Pigotta

PER NATALE UNA BUONA INIZIATIVA CHE ESISTE DA ANNI….

L’altro giorno, mentre guardavo la televisione, ho visto che esiste ancora l’adozione della PIGOTTA.

La Pigotta è una bambola di stoffa come quelle che facevano le nostre nonne, con la bocca gli occhi e il naso disegnati e i capelli di lana, possono essere femmine o maschi e se ne adotti una, con tanto di certificato, farai del bene a dei bambini sfortunati. E’ una bambola poetica che da anni oramai è veicolo di interventi importantissimi per l’infanzia.

Quando Greta era piccola, avrà avuto sui sette anni, anche noi ne abbiamo adottata una. Io e mia figlia eravamo andate in piazza San Carlo, dove c’era un banchetto gestito da volontari e abbiamo portato a casa la nostra bambola. Nonostante siano passati 11 anni ce l’abbiamo ancora e abbiamo potuto continuare ad aiutare i bambini, gli anni successivi, con delle offerte all’UNICEF.

Avevo trovato che fosse una buona iniziativa, non solo per fare del bene, ma anche per sensibilizzare i bambini su questo tema, per ricordare loro che sono fortunati ad avere le cure e le cose che hanno, che non è scontato averle e che non tutti i piccoli del mondo sono altrettanto privilegiati.

Le Pigotte vengono prodotte da volontari e adottandone una garantisci le vaccinazioni per i bambini che vivono in zone a rischio di malattie che qui non esistono grazie alla prevenzione.

Tutti possono adottare una Pigotta e consentire all’UNICEF di fornire a un bambino di un paese del Sud del mondo kit ostetrici per parti sicuri, vaccini, dosi di vitamina A,  antibiotici e una zanzariera. Sono interventi mirati e concreti studiati per colmare specifiche lacune nelle condizioni igienico sanitarie e di vita, importantissimi quindi.

A Torino ci si può recare in Piazza San Carlo 176 dal 06.12.2014 al 21.12.2014 dalle 10 alle 18 e con una donazione minima di 20 euro si può adottare una Pigotta.

Vedi anche: Raduno di Babbo Natale

 

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*