Eventi, Uscire

In famiglia al Museo Accorsi Ometto: alla scoperta del futurismo

In famiglia al museo

Nell’ambito della mostra Dal Futurismo al ritorno all’ordine la fondazione Accorsi Ometto (Via Po 55, Torino) propone, per domenica 18 giugno alle 15,30, una divertente attività che consentirà di trascorrere qualche ora in famiglia al museo.

Il Futurismo

Si tratta di un movimento artistico che nacque in Italia durante i primi anni del ‘900 sull’impulso delle grandi evoluzioni sociali e tecnologiche di quegli anni. La sua influenza non si limitò alle arti figurative ma coinvolse tra le altre la musica, la danza e il cinema. In parole povere i futuristi intendevano concentrare le proprie azioni alla loro epoca percepita come portatrice di grandi mutamenti, in cui il dinamismo e il movimento erano aspetti cruciali.

Il Futurismo spiegato ai bambini

Il decennio del 1910-1920 sarà apprezzato dai piccoli che sicuramente ameranno i colori, la dinamica e le forme delle opere futuriste. Sicuramente questo movimento artistico è in grado di raggiungere facilmente i bambini, che potranno dar sfoggio del loro spirito artistico e dell’adesione al futurismo attraverso la realizzazione di un divertente collage.

Al termine dell’attività sarà offerta una merenda della Centrale del latte di Torino.

Il laboratorio è adatto ai bambini da 6 a 12 anni, durerà circa un’ore e mezzo

Costo: 3 euro per i bimbi, 8 per gli adulti (gratis per i possessori dell’Abbonamento Musei)

Due adulti e un bambino: 15 euro

Occorre prenotare telefonando al  011.837.688  int.3

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*