Eventi, Uscire

Famiglie al Museo 2017

famiglie al museo

L’8 ottobre torna la giornata Giornata Nazionale delle Famiglie al museo. Si tratta di una giornata in cui i maggiori Musei italiani organizzano iniziative dedicate alle Famiglie, per avvicinare ed incuriosire i visitatori più giovani .
Ogni anno aumentano e si moltiplicano le loro proposte dedicate alle famiglie. Quest’anno il motto della manifestazione è ‘La cultura abbatte i muri’.

Come sarà a Torino Famiglie al Museo 2017?

Ecco di seguito alcuni musei di Torino che partecipano al questa iniziativa, le loro proposte ed alcuni Link di Siti in cui reperire maggiori informazioni.

Museo A come Ambiente: Il museo si trasforma in un laboratorio di idee,  finalizzato all’abbattimento del muro che limita uno sviluppo equo e sostenibile. Le attività partiranno dalle 16 per durare circa 2 ore per un costo di Euro 5 a partecipante (1 accompagnatore gratis). Info al sito del museo.

Il Centro Conservazione e Restauro di Venaria Reale, rivolge un invito speciale a bambini e genitori, per condividere i segreti del restauro delle opere d’arte. Protagonista sarà il restauratore che permetterà una visita ai laboratori di restuaro. L’invito è rivolto a bambini tra i 5 e gli 11 anni. Per maggiori informazioni, visita il sito

Non poteva mancare tra i siti aderenti all’iniziativa Famiglie al Museo la GAM:
Per “La cultura abbatte i muri” – sarà possibile cimentarsi su supporti di grande formato e simulare un simbolico abbattimento dei Muri, concludendo poi la giornata liberando nel cielo i palloncini con i messaggi scritti dai bambini. Per maggiori dettagli si può visitare la pagina dedicata all’iniziativa.

Chi sono Matì e Dadà ?

Matì e Dadà sono i testimonial dell’iniziativa Famiglie al Museo, i partecipanti li potranno conoscere nei siti che aderiscono all’iniziativa; qui si può ottenere materiale didattico per prepararsi all’iniziativa.

Domenica sarà anche possibile partecipare ad un concorso: ogni bambino, dopo avere visitato un museo potrà realizzare un disegno che rappresenti ciò che ha visto. L’organizzazione dell’evento è in carico ad un gruppo di volontari che, oltre a gestire l’iniziativa, sceglierà i vincitori del concorso. L’analisi delle opere realizzate fornirà inoltre spunti per sviluppare attività ed eventi futuri.

 Per l’elenco completo puoi consultare  il sito dell’iniziativa

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*