Economia domestica

Detersivi: come sostituire i prodotti chimici

detersiviQualche giorno fa parlavo con un’amica in ‘dolce attesa’, discutevamo su come preparare all’uso il corredino della sua bimba. “Cosa faccio lavo tutto a mano o metto in lavatrice? E poi quando lei sarà nata avrò il tempo di lavare ogni cosa nel modo giusto? E quali prodotti uso per il lavaggio?”
Il discorso si è sviluppato sull’utilizzo di detersivi e prodotti per l’igiene personale più o meno nocivi per la nostra salute. Quindi ho pensato di fare una piccola ricerca per individuare ‘ricette’per produrre in casa detersivi con ingredienti naturali. Mi si è aperto un mondo: qui entra in gioco anche il mio senso ecologico, che già da tempo mi ha portato a sostituire alcuni prodotti chimici con l’aceto: quindi oggi condivido con voi le mie abitudini ed i primi risultati della mia ricerca.

Utilizzare l’aceto al posto dei detersivi.

Già da tempo utilizzo l’aceto per la pulizia della casa: igienizza, ma non è un battericida e può essere utilizzato:

  • Per lavare i pavimenti NON di marmo e NON in legno utilizzo l’aceto  versato nel secchio dell’acqua: non lascia aloni, pulisce e igienizza.
  • Per lavare i vetri: tengo uno flacone con spruzzino, con acqua e aceto. Lo utilizzo anche per l’ultimo risciacquo quando pulisco il frigo.
  • Se lo sporco è ostinato pulisco con il sapone di Marsiglia e poi uso l’aceto nell’ultimo risciacquo

Cosa usare per il lavaggio degli indumenti in lavatrice

L’ammorbidente viene distribuito dalla lavatrice nell’ultimo risciacquo e quindi più di tutto è il componente che rimane sugli indumenti. Io l’ho sostituito con l’aceto: fissa i colori, ammorbidisce e non è nocivo.
Per sostituire il detersivo acquistato nei negozi comuni ho provato il detersivo faidate: Funziona!! Ecco come produrlo:

Ricetta del detersivo per lavatrice faidate:

Scaldare 4 litri di acqua , quasi fino al bollore ed incorporare un panetto di sapone di marsiglia da circa 300g (si può mettere intero o dopo averlo ridotto in scaglie). ). Quando il sapone risulta sciolto, aggiungere 4 cucchiai di bicarbonato e farlo raffreddare lasciandolo rapprendere, magari facendolo riposare per una notte. Dopo ciò frullarlo con un normale mixer, in modo da renderlo liquido. Si può conservare nei normali flaconi dei detersivi. Come utilizzarlo? Due cucchiai nella vaschetta del detersivo o direttamente nel cestello della lavatrice. Attenzione però: il bicarbonato sbianca quindi non usare questo detersivo con gli indumenti colorati. Per questi meglio preparare il detersivo aggiungendo del succo di limone o dell’acido citrico.

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*