Prima Infanzia

Le coliche del neonato: quello strano mal di pancia

le coliche nel neonatoOggi vi vorrei parlare di un problema che ha riguardato anche mia figlia nei primi mesi di vita: le cosiddette coliche neonatali.

Nel caso di Alice si manifestavano come un pianto serale inconsolabile che iniziava più o meno verso le cinque, cinque e mezzo di sera e si protraeva per un bel po’ di ore, mai la notte per fortuna, per poi terminare quando la piccola, esausta, si addormentava.

Questo genere di disturbo viene di solito chiamato colica anche se, almeno nel caso di mia figlia, il fatto che fossero quasi esclusivamente serali mi ha fatto propendere di più per la teoria secondo cui queste manifestazioni sono riconducibili ai molti stimoli cui i bimbi sono sottoposti e ad una loro immaturità cerebrale. Queste due condizioni provocherebbero la fantomatica crisi di sera, quando i piccoli sono più stanchi.

In altri casi il pianto prolungato viene invece ricondotto a problemi intestinali, nel caso ad esempio il bimbo sia stitico.

I rimedi? Noi abbiamo trovato desse un qualche sollievo la cosiddetta posizione anticolica ( il bimbo pancia sotto sull’avambraccio) con massaggio alla schiena abbinato ad un balletto che il mio compagno faceva molto bene. In pratica si tratta di un’oscillazione ottenuta muovendo solo le gambe in diverse direzioni e non con il braccio dove si trova il piccolo, che deve rimanere fermo. Anche il movimento verticale funzionava talvolta, quindi spesso facevo, con lei in braccio una sorta di squat accompagnato da un conteggio, perchè pare che anche i rumori ripetuti siano percepiti come rassicuranti. Beh alla fine dei primi tre mesi avevamo le gambe molto toniche!

Un’altra strategia è quella di creare per i piccoli una sorta di bozzolo con un lenzuolo che simuli la posizione nell’utero materno.

E poi ci vuole tanta tanta pazienza, lo so che pare impossibile, ma passano!

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*