Prima Infanzia

Bonus Bebè: ancora pochi giorni per presentare la domanda

Bonus bebèCare neo mamme e cari neo papà, scade il 30 agosto il termine per la presentazione della domanda per il Bonus Bebè. Ma cerchiamo di saperne di più:

Cosa è il bonus Bebè?

È un bonus di 250 Euro messo a disposizione dalla Regione Piemonte per ogni nuovo nato nel 2013, per aiutare le famiglie nell’acquisto di prodotti per alimentazione ed igiene del bambino.

Chi ne ha diritto?

  1. Il bonus riguarda i bambini nati dal 1/1/2013 al 31/12/2013 residenti in Piemonte, il cui reddito ISEE del nucleo Familiare non superi i 38.000 Euro
  2. I minori in tutela nati del 2013, in affidamento familiare o in comunità alloggio e in affidamento pre-adottivo
  3. I bambini adottati che hanno compiuto 3 anni entro il 31/12/2013 e la cui pratica di adozione si è conclusa nell’anno 2013 (la pratica si considera conclusa quando il bambino ha assunto il cognome della famiglia adottiva e  risulta sullo stato di famiglia dei nuovi genitori. Il reddito ISEE di 38.000 Euro riguarda la famiglia adottiva.

Cosa fare per ottenere il Bonus Bebè?

E’ necessario presentare presso l’Asl di competenza (ogni Asl determina gli uffici preposti) le seguenti documentazioni

Per i bambini nati nel 2013

  • dichiarazione di nascita (rilasciata dalla Struttura Ospedaliera) o autocertificazione;
  • certificato ISEE inferiore a 38.000 Euro. Questo certificato deve avere data successiva alla data di nascita del neonato;
  • documento di identità del genitore

Per i bambini in tutela nati nel 2013

  • delega al ritiro rilasciata dal tutore
  • certificato di residenza del minore
  • autocertificazione predisposta dal tutore nominato dal Tribunale in cui si evidenziano la situazione economica (in sostituzione del modello ISEE) oltre che la data  di nascita e la residenza;
  • fotocopia documento identità del tutore

Per i bambini adottati che hanno compiuto 3 anni entro il 31 dicembre 2013:

  • stato di famiglia
  • autocertificazione in cui i genitori attestano la data di deposito della sentenza di adozione (“si fa  luogo all’adozione”) da parte del Tribunale per i Minorenni
  • dichiarazione ISEE inferiore ai 38.000 euro della  famiglia adottiva

Alla presentazione della documentazione, l’Asl rilascerà una ricevuta. I genitori riceveranno nei mesi successivi una lettera con le indicazioni da seguire poter ritirare l’importo dovuto presso sportelli bancari. Il Bonus dovrà essere riscosso dal genitore che ha presentato la domanda.

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*