Cucina Veloce

Ananas caramellato

ananas caramellato

 

L’ananas è un frutto già buono di suo che ricorda paesi esotici, sole e mare…. Nella ricetta dell’ananas caramellato c’è anche il rum, che aggiunge esotico all’esotico, dà un tocco in più e rende insolito un fine pasto abbastanza comune. Ho imparato a realizzare questa ricetta durante un corso di cucina  durante il quale lo chef non perdeva occasione per aggiungere tocchi raffinati a pietanze già molto sfiziose.

Ingredienti

Ananas                       uno medio/grande a seconda della golosità dei vostri ospiti.
Rum                            due bicchieri
Menta                         due rametti
zucchero di canna     100 g
la scorza di un limone.
fecola di patate      due cucchiaini

La quantità di zucchero e di rum dipende dalla grandezza dell’ananas, regolatevi voi

Come si realizza l’ananas caramellato?

  • Pulire l’ananas e tagliarlo a pezzi. Questa operazione dipende un po’ dal tempo che avete a disposizione: se il tempo è poco vi consiglio di tagliare l’ananas a fette, altrimenti si possono fare dei pezzi più piccoli.
  • Mettere il tutto in un contenitore e coprirlo con il rum, distribuire lo zucchero di canna, e unire la scorza del limone e qualche fogliolina di menta tagliata a pezzi.
  • Lasciare marinare per un’ora o anche più.
  • Scolare l’ananas e tenere da parte il liquido. Il frutto dovrà essere poi passato sulla griglia fino a caramellare lo zucchero. Mettere in una pentola il liquido messo da parte, aggiungendogli la fecola di patate fino a farlo addensare (bastano pochi minuti) sul fuoco.
    A questo punto si può servire l’ananas  caramellato in contenitori mignon (oppure in un piatto in caso si sia tagliato l’ananas a fette) mettendo prima il liquido e poi il pezzo di ananas, guarnendo con una foglia di menta.

Ricetta facile e figurone assicurato.

 

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*